C’era una volta una bambina che sognava il principe azzurro. No! C’era una volta una bambina che sognava di volare, un’altra che amava le macchine, una che voleva diventare campionessa mondiale di tennis, un’altra che scoprì la metamorfosi delle farfalle!
Giorgia Furlan

Alle bambine ribelli di tutto il mondo: sognate più in grande, puntate più in alto, lottate con più energia. E, nel dubbio, ricordate: avete ragione voi. Da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kalo, da Margherita Hack a Michelle Obama…

100 storie di donne straordinarie del passato e del presente, raccontate attraverso testi appassionanti e bellissime illustrazioni create per il libro da 100 artiste provenienti da tutto il mondo. Astronaute, chef, ingegneri, pittrici, architetti, musiciste e giocatrici di golf: una carrellata sull’universo femminile, di avventure e di eroine che grazie al loro coraggio hanno saputo cambiare il mondo.

Un libro di favole – che non sono favole – da raccontare alle donne di domani.
Un libro prezioso da regalare e tramandare.

A rendere ancora più speciale questo libro è il fatto che a crearlo siano state due ragazze italiane poco più che trentenni. Una vera fiaba contemporanea quella di Elena Favilli e Francesca Cavallo, che hanno avuto il coraggio di credere nel proprio progetto portandolo al successo.

Il progetto è stato lanciato con una campagna su Kickstarter, l’obiettivo era raccogliere 40 mila dollari, in meno di un mese la campagna ha raccolto oltre 675mila dollari da oltre 13.400 persone (il libro per bambini che ha ricevuto il maggior finanziamento da quando esiste Kickstarter!).

Il 28 febbraio è uscita per Mondadori la versione italiana di Good Night Stories for Rebel GirlsStorie della buonanotte per bambine ribelli ( EUR 16,15 su Amazon). 
Un successo per Elena e Francesca e per tutti i genitori desiderosi di far crescere bimbe indipendenti, forti e libere dagli stereotipi.